Così era Milano – Porta Comasina

    • 160 pagine
    • 15,3x22,5
    • ISBN 9788879552592                     
    • 10,00 euro
    • Brossura – Copertina plastificata
    • Illustrazioni a 2 colori

     

    In Così era Milano (opera di circa 1000 pagine, suddivisa in
    sei volumi, con relativo Indice analitico generale),
    lo scrittore e pubblicista Bruno Pellegrino
    racconta le sue appassionanti e meticolose ­passeggiate,
    sestiere per sestiere, Porta per Porta,
    via per via, cortile per cortile…
    alla (ri)scoperta della Milano di ieri e di oggi.

    La Comasina è tradizionalmente ritenuta il più “ruspante”
    fra i sei storici sestieri cittadini, e ciò per il tono alquanto
    popolare del suo rione periferico, lo stesso che con l’Unità
    fu ribattezzato Porta Garibaldi e dal quale, in seguito,
    venne distinta la piccola circoscrizione di Porta Volta.

    In margine al corso Garibaldi, che costituisce un po’
    l’ossatura della Porta, risplende il più compiuto esemplare
    di architettura imperiale romana: la basilica di S. Simpliciano.
    All’altro capo del sestiere campeggia il Palazzo della Ragione,
    caposaldo dell’edilizia civile romanica, ma dove compare
    per la prima volta a Milano l’arco acuto.
    A metà strada tra le due insigni vestigia, spande bagliori
    di cotto la chiesa del Carmine con intorno la matassa
    delle stradine di Brera, dai nomi di fiaba; fatte ancora
    a misura d’uomo, col rustico acciottolato dei tempi
    di Maria Teresa e quelle facciate sbiadite dal tempo
    e grondanti umori secolari.

     

     

    porta-comasina2pp-3-comasinpp-4-comasina
top

Questo sito utilizza cookie per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più clicca su Cookie Policy.