Guida alla toponomastica milanese

    • 180 pagine
    • 11,5x19
    • ISBN 9788879552035              
    • 10,00 euro
    • Brossura – Copertina plastificata
    • Illustrazioni a 2 colori
    • Pianta di Milano a colori (estraibile) allegata

     

    Il volume contiene un’edizione anastatica dello stradario di
    Ottone Brentari (1852-1921) pubblicato alla fine
    dell’Ottocento col titolo Le vie di Milano e l’origine dei loro
    nomi
    , impreziosita da una carrellata di foto d'epoca.
    La toponomastica milanese iniziò nel 1786, con un decreto
    di Giuseppe II: Brentari ne fornisce un repertorio
    particolareggiato, in ordine alfabetico, recuperando anche
    una serie di preziose notizie storiche e fornendo sempre una
    breve collocazione topografica delle vie citate – che rimanda
    alla pianta allegata – la qual cosa consente, ancora oggi,
    di "ritrovarsi" in una Milano radicalmente cambiata.
    Come tutte le guide, questo non è certo un volume da leggersi
    tutto d’un fiato, ma offre il piacere della (ri)scoperta di
    denominazioni che sono scomparse o del ritrovamento
    delle vecchie contrade cancellate dalle trasformazioni
    che si sono succedute, vorticose, nel Novecento.

    guida-toponomasticapp1-toponomasticapp2-toponomastica
top