Milano magica e stregata

    • 168 pagine
    • 11,5x19
    • ISBN 9788879552806            
    • 12,00 euro
    • Brossura – Copertina plastificata
    • Illustrazioni a 2 colori

     

    Dicono che Milano sia una città troppo “materialistica”
    perché se ne possa tracciare un ritratto dal punto di
    vista del ­soprannaturale. A suffragare questa teoria,
    Domenico Porzio affermava che "i diavoli, i razionali
    Milanesi li hanno messi tutti a vomitare l’acqua
    piovana tra le guglie del Duomo: per le strade,
    nelle botteghe davano fastidio". Nei secoli, santi
    in vena di miracoli, demoni (anche citrulli e
    buontemponi), ­streghe (quelle ritenute tali
    dal tribunale dell’Inquisizione), folletti, maghi
    e maliardi, fantasmi… non hanno disdegnato
    di eleggere la metropoli meneghina a loro dimora.
    Nel volume, Franco Fava ha cercato di ricordare
    gli eventi fantastici cui ha potuto assistere il popolo
    milanese nel corso della sua storia bimillenaria,
    collocandoli in 10 itinerari, nei quali vengono proposti,
    oltre che i fatti, anche i luoghi e i monumenti cui essi
    sono legati. Ogni itinerario è introdotto da una mappa
    del percorso e corredato di un ricco apparato iconografico.

    Franco Fava, pubblicista e scrittore milanese,
    prematuramente scomparso nel 2009,
    ha firmato negli anni svariati ­volumi di successo:
    uno fra tutti, la voluminosa Storia di Milano,
    dallo stile rigoroso e puntuale, ma affascinante
    come un romanzo.

    milano-magica-e-stregata2p1-fantasticap2-fantasticap3-fantastica
top