I dodici Visconti

    • 176 pagine
    • 17,4x24,7
    • ISBN 9788879553131           
    • 22,00 euro
    • Brossura – Copertina cartonata con sovracoperta plastificata
    • Ricco apparato iconografico

    Pubblicato per la prima volta nel 1853, questo testo di
    Paolo Giovio (Como 1483 - Firenze 1552) narra la vita e
    le gesta dei dodici Visconti, da Ottone, colui che «ristaurò
    la quasi decaduta grandezza del suo nobile lignaggio»,
    a Filippo Maria, terzo duca di Milano, giustiziato in
    piazza Mercanti nel 1421.
    L’autore ci fa (ri)scoprire la grandezza e le ambizioni della
    signoria che segnò la storia lombarda dal XIII al XV secolo.
    Sotto i Visconti, infatti, Milano conobbe un’epoca di splendore,
    della quale rimangono importanti e suggestive testimonianze
    – basti pensare al Castello Sforzesco, in gran parte riedificato
    sulle rovine della rocca viscontea, voluta nel 1368
    da Galeazzo II Visconti.
    Nella presente edizione il testo è arricchito da foto
    e stampe riguardanti non solo la stirpe dei Visconti, ma anche
    la città di Milano in generale, della quale se ne mostrano
    le caratteristiche prima della lenta e definitiva trasformazione
    subita da cent’anni a questa parte.

top