Milàn passaa, present, fantasii

    • 144 pagine
    • 14,5x21,3
    • ISBN 9788879553353             
    • 15,00 euro
    • Brossura – Copertina plastificata con alette

     

    Ricordi e racconti
    In collaborazione con il Circolo Filologico Milanese

     
    Da molti lustri il Circolo Filologico Milanese, con i suoi validi
    docenti, persegue l’opera meritoria di valorizzare una
    lingua che vaticinanti Cassandre prevedono prossima
    a estinguersi e, con essa, il patrimonio storico, artistico
    e culturale della città di Milano.
    Lo scopo di questo volume è quello di fissare sulla carta fatti,
    aneddoti, esperienze, ricordi e ­tradizioni che ciascuno
    di noi possiede nel proprio DNA meneghino.
    Troverete in queste pagine, accanto a vecchi e nuovi
    partecipanti ai corsi del Filologico, anche contribuiti di alcune
    benemerite associazioni cittadine
    (Famiglia Meneghina-Società del Giardino,
    Opera Cardinal Ferrari, Ciclobby),
    del PIME e del GATAL.

    In appendice, due gustosissimi inediti:
    alcuni dialoghi de I Promessi Sposi, ­tradotti, e adattati,
    in dialetto milanese da Giovanni Luzzi;
    e El fantasma del Filològich, di Rino Gualtieri,
    adattato e tradotto in milanese da Alma Brioschi,
    anima del Filologico prematuramente scomparsa
    nel luglio del 2014: un gustosissimo testo
    teatralizzato che introduce il lettore all’interno
    del Circolo attraverso una serie di personaggi
    storici e inventati.
    milan-passaa,-present,-fantasii-covermilàn-passaa,-present,-fantasii-011milàn-passaa,-present,-fantasii022
top