Quanta sapienza i noster vècc

    • 160 pagine
    • 14,5x21,3
    • ISBN 9788879554008  
    • 17,00 euro
    • Illustrazioni a 4 colori
    • Brossura – Copertina plastificata con alette


    «Che cosa ci può venire di più bello e prezioso
    da un lombardo e, specificamente milanese di sette
    generazioni, nato a “Porta Cica”? Niente di meno
    che un liofilizzato di memorie, notazioni inedite
    o dimenticate, tessere di un mosaico che soltanto
    un “artigiano della milanesità”, come è stato definito
    Roberto Marelli, poteva riuscire a mettere insieme
    con quell’amore e quella pazienza che da sempre
    contraddistinguono gli artigiani veri…».

    Roberto Marelli (Milano, 1937) ha un ricchissimo
    curriculum di attore (tra le collaborazioni illustri:
    Giorgio Strehler ne "El nost Milan" al Piccolo Teatro,
    Giuseppe Patroni Griffi, Peppino De Filippo,
    Pasquale Festa Campanile, Valerio Zurlini, Tino Scotti).
    Primattore e autore nella Compagnia Milanese del Teatro
    Gerolamo diretta da Carletto Colombo, per molti anni
    ha lavorato anche in TV: in RAI è stato autore e conduttore
    del "Lunario Lombardo", a Mediaset è stato l’“amico Arturo”
    di "Casa Vianello". È inoltre stato, per 3 edizioni,
    il Meneghino nel Carnevale Ambrosiano.
    Giornalista, ha al suo attivo numerose pubblicazioni.
    Dal Comune di Milano ha ricevuto l’Attestato di Benemerenza ­
    Civica (1988) e l’Ambrogino d’oro (1989);
    dalla Provincia di Milano il Premio Isimbardi (2012).
    Nel 2017 è stato nominato Cavaliere al Merito
    della ­Repubblica Italiana.

    quanta-sapienza-coverpp.01-quanta-sapienzapp.02-quanta-sapienzapp.03-quanta-sapienzapp.04-quanta-sapienza
top

Questo sito utilizza cookie per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più clicca su Cookie Policy.