Stendhal il milanese di Grenoble

 12,00

 

Autore Mario Miglioretto – Bruno Pellegrino
Editore Meravigli
ISBN 9788879552912
Pagine 144
Rassegna stampa

Disponibile

Descrizione

Stendhal, al secolo Henri Beyle, uno dei maggiori scrittori francesi dell’Ottocento, affermava: “Io non sento affatto l’incanto della mia ­patria, anzi nutro per il luogo ove sono nato una ripugnanza che arriva al disgusto ­fisico”. Si sentiva, al contrario, “italiano”. Sin dal 1800, infatti, quando raggiunse l’armata napoleonica in Italia, riconobbe quest’ultima come sua patria d’elezione. E si sentiva ancor più “milanese”, al punto di volere che ­sulla sua pietra tombale fosse scolpita l’epigrafe: Qui giace Arrigo BEYLE Milanese. Stendhal amò moltissimo Milano, tant’è che la prima volta che vi giunse, la città con la sua ­architettura, i suoi cortili suggestivi, i paesaggi che ancora era possibile scorgere al di là delle case, produsse in lui un meraviglioso effetto di stupore e ammirazione che lo accompagnò per tutta la vita. Nel corso della sua avventurosa e travagliata esistenza, Stendhal dimorò in città per circa sei anni e non mancò, nei suoi scritti, di narrarne gli aspetti per lui più suggestivi e struggenti, quasi come un innamorato che descrive la donna amata.


  • 11,5×19
  • Brossura – Copertina plastificata
  • Illustrazioni a 2 colori

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Quick Navigation
×

Cart

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi