Bordelli e casotti milanesi

 15,00

 

Autore Luigi Inzaghi
Editore Meravigli
ISBN 9788879553865
Pagine 144
Recensioni Leggi le recensioni

Disponibile

Descrizione

Viaggio nei luoghi della prostituzione
Quando le case chiuse erano aperte… a Milano erano numerose. Le più frequentate, quelle del Bottonuto e del Verziere, avevano nomi meneghini quali El Serrali, El Tramway, El Cilinder. Non meno famose erano quelle della Vetra e del vicolo Laghetto, che non potevano però gareggiare alla pari con altre più ­costose, come quelle delle vie Fiori Chiari, Venini, San Pietro all’Orto… Poi, nel 1958, la Legge Merlin sancì la soppressione delle case di tolleranza. Analizzare la situazione delle prostitute all’interno dei bordelli milanesi è lo scopo di questo libro che, senza indulgere ad aspetti scabrosi, si sofferma su luoghi, persone, gesti, abiti, usi e costumi non solo delle “signorine”, ma anche dei loro clienti e di tutti coloro che ruotavano attorno ai casini, con numerose “testimonianze d’autore”.


  • 14,5×21,3
  • Brossura – Copertina plastificata
  • Illustrazioni a 2 colori

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Quick Navigation
×

Cart

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi