SETTEMBRE 2022

Milano-nasce-celtica

Sabato 17 Settembre
ore 16:00

Taverna Sforza

Via Madonna, 2
20871 Oreno di Vimercate (MB)

Milano nasce celtica
 

Nell’ambito di “Aspettando la Sagra della Patata”
in collaborazione con il
Circolo Culturale Orenese

Tito Livraghi
presenta il suo libro

Un sorprendente viaggio alla scoperta del mondo celtico, fra storia, arte e leggenda,  con particolare riferimento alla Lombardia e a Milano, in compagnia del noto medico-scrittore autore di una fortunata trilogia di romanzi storici ambientati nell’Ottocento milanese.

Con proiezione di immagini

Ingresso gratuito
Prenotazione consigliata (tel. 02 92101849)

Mascherina vivamente consigliata

Sabato 17 Settembre
ore 18:00

Taverna Sforza

Via Madonna, 2
20871 Oreno di Vimercate (MB)

Il Rapace

La vera storia di Galeazzo Maria Sforza
 
 

Nell’ambito di “Aspettando la Sagra della Patata”
in collaborazione con il
Circolo Culturale Orenese

Giancarlo Mele
presenta il suo romanzo storico

Amore e morte alla corte degli Sforza, la famiglia che a Milano prese il potere nel 1450, con un colpo di mano, per perderlo solo cinquant’anni dopo. Quella di Galeazzo Maria, quinto Duca di Milano, è una storia di lussuria, tradimenti, intrighi, ma anche di mecenatismo e lungimiranti politiche economiche, che culmina con il suo assassinio, sulla soglia della chiesa di Santo Stefano, nel giorno di Santo Stefano del 1476.

Teatralizzazione con proiezione di immagini

Ingresso gratuito
Prenotazione consigliata (tel. 02 92101849)

Mascherina vivamente consigliata

Sabato 24 Settembre
ore 10:15

Museo Martinitt e Stelline

Corso Magenta, 57
Milano

Alla (ri)scoperta del Borgo delle Grazie
 

Nell’ambito della Giornate Europee del Patrimonio
un tour virtuale tra arte e storia
in compagnia di Nadia Gobbi
autrice del volume Milano in tasca

Sui terreni della vigna di San Vittore, il duca Ludovico il Moro sognava di costruire un “esclusivo” quartiere residenziale, dove alloggiare gli uomini a lui più fedeli. Oggi di quel sogno oltre alla basilica di Santa Maria delle Grazie, che nell’ex refettorio custodisce il  Cenacolo Vinciano, restano soltanto la casa degli Atellani con la Vigna di Leonardo recentemente tornata a nuova vita.

Con proiezione di immagini

Ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria
tel. Museo 02 4300 6522 – 02 4300 6520

Mascherina vivamente consigliata

A seguire (inizio ore 11:45 ca)
per chi lo desidera, breve visita guidata al Museo
(partecipazione con offerta minima al Museo: €2,00) 

Sabato 24 Settembre
ore 16:00

Oratorio di San Protaso al Lorenteggio

Via Lorenteggio all’altezza del civico 31
Milano

Andar per monumenti

Le statue milanesi non stanno a guardare

Pino Landonio e Giuseppe Cozzi
presentano il loro libro

Un suggestivo “tour virtuale” alla (ri)scoperta delle oltre 140 statue che ornano le piazze e i parchi di Milano: testimoni silenziose, ma ricche di fascino e di memorie, di epoche diverse della nostra città. 

Con proiezione di immagini

Ingresso gratuito
Prenotazione consigliata
tel. Redazione 02 92101849

Mascherina vivamente consigliata

Sabato 24 Settembre
ore 17:00

Biblioteca di Lentate sul Seveso

Via Monte Santo, 2
20823 Lentate sul Seveso (MB)

La Poetessa dei Navigli Alda Merini

Aldo Colonnello
presenta il suo libro

Nell’ambito del Lentate Book Festival, una chiacchierata sul filo dei ricordi condotta da Aldo Colonnello – che ha frequentato assiduamente la poetessa nell’ultima parte della sua vita – che ricostruisce la complessa figura di una delle voci più influenti della letteratura italiana contemporanea

Ingresso libero e gratuito

Mascherina vivamente consigliata

Giovedì 29 Settembre
ore 18:00

Biblioteca Valvassori Peroni

Via Valvassori Peroni, 56
Milano
Tel. 02 88465095

Giulia Samoyloff: la Leonessa di Milano

Tito Livraghi
presenta il suo romanzo

Quando Giulia Samoyloff arriva a Milano, nel 1828, ha 25 anni ed è (già) divorziata. Cresciuta alla corte di San Pietroburgo, amante del futuro zar Nicola I, è imparentata con i Litta, una delle casate più note e blasonate del capoluogo lombardo. In città si fermerà per vent’anni – fino alla vigilia dello scoppio delle Cinque Giornate del ’48 – in un sontuoso palazzo nella contrada di Borgo Nuovo. Ricchissima, bellissima e sfacciatamente eccentrica, diventerà subito il riferimento della società mondana cittadina. 

Con proiezione di immagini e reading a cura di Nellina Galla

Ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria tramite Affluences (cliccare qui)

Mascherina vivamente consigliata

Chiusura Menù
×

Cart

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI,

O HAI DEI DUBBI?

CHIAMACI ALLO  02 92 10 18 49 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi