All’Osteria del Falcone

 15,00

 

Autore Tito Livraghi
Editore Meravigli
ISBN 9788879554084
Pagine 192
Rassegna stampa Leggi le recensioni

Disponibile

Descrizione

1819-1820: i milanesi, reduci dalla sbornia napoleonica, sperano in un governo austriaco illuminato, come ai tempi di Maria Teresa, in chiave moderna, riformista. Si accorgono, però, presto di essere solo la “gallina dalle uova d’oro” dell’impero e senza alcun potere decisionale. Francesco I scrive: «Mi sta sommamente a cuore di trarre dalle provincie italiane il maggior utile possibile». Per sicurezza, a Milano sono di stanza 15.000 soldati croati, per 150.000 abitanti. Il popolo si accontenta, pur di non mandare più i figli a morire in guerra, mentre i ricchi si divertono nei tanti teatri. Solo alcuni nobili ambiscono all’indipendenza, ma le loro saranno mere utopie. Mentre la grande storia segue il suo corso, a lato viene narrata la piccola storia di un medico della Cà Granda, di una ex-filandina, di una giovane levatrice, di un barcarolo della Martesana, di un intellettuale, di una filantropa, di una locandiera… Alcuni sono personaggi già incontrati tre anni prima, nel romanzo “La Riviera di Milano”. Fa da sfondo l’Osteria del Falcone, dove si parla dei fatti di cronaca, della disputa tra Romantici e Classicisti, di medicina e di politica, dove si fanno pettegolezzi, schermaglie amorose e, soprattutto, si mangia bene.


  • 14,3×21,3
  • Brossura – Copertina plastificata

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

Quick Navigation
×

Cart

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi