Giovanni Luzzi

Giovanni Luzzi (1901-1982) nasce da un’agiata famiglia ­milanese, si laurea in Legge a Pavia, nel 1920, e dopo tre anni inizia a esercitare l’avvocatura. Studioso di psicologia giudiziaria, ma anche di filologia, è soprattutto un fervido cultore del dialetto milanese (numerosi i suoi volumi di poesie e le commedie dialettali; nel 2015 Meravigli ha pubblicato i suoi gustosissimi Dialoghi de “I Promessi Sposi” in milanese con prefazione di Roberto Brivio), tanto da interessarsi persino del gergo della mala cittadina, del quale compila un vero e proprio dizionario. Ne Il giallo della stretta Bagnera, frutto di studi e ricerche “sul campo” condotti agli inizi degli anni Settanta del ­secolo scorso, Luzzi raggruppa la maggior parte dei tratti ­distintivi del suo ­lavoro, sui vari fronti, e del suo carattere.

Ti potrebbero interessare...

Quick Navigation
×

Cart

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi